Perdere un impero in un giorno. Una storia che può servirti per crescere

Indice

In questo articolo voglio raccontarti come è possibile perdere tutto in un solo giorno, a causa della poca lungimiranza, causa comune di alcuni dei più grandi fallimenti dell’ultimo decennio. Posso citarti, ad esempio, multinazionali come Blockbuster o Kodak. Ok, quest’ultima è riuscita a rimettersi in piedi in qualche modo, ma a che prezzo?

Non fare l’errore di pensare che siano solo le grandi aziende a fallire a causa di scelte errate o della propria miopia nei confronti del mercato, la grande azienda quando cade fa più rumore, ma per ognuna di esse ci sono centinaia, migliaia di piccoli prefessionisti che hanno fatto lo stesso.

Conosci Rowan Winch? Fino a poco tempo fa non lo conoscevo nemmeno io, è un ragazzo di 15 anni che per diversi anni, tutti i giorni si svegliava e passava ore ed ore delle sue giornate su internet alla ricerca di meme (ovvero immagini ironiche che hanno come obiettivo quello di strappare un sorriso).

Esempio meme Greta Thunberg
Esempio meme Greta Thunberg

Cosa se ne faceva di questi meme? Li caricava all’interno dei propri account Instagram, in particolare il più popolare era l’account @Zuccccccc che prendeva il nome proprio dal proprietario di Facebook (ed Instagram) Mark Zuckerberg e che contava la bellezza di 1,2 milioni di follower, che possiamo tradurre in un fatturato mensile che poteva superare i 10 mila dollari.

In pratica Rowan cercava contenuti divertenti in internet, gli condivideva sui suoi account Instagram (circa 100 contenuti al giorno) e fatturava all’incirca 100.000euro l’anno.

Una bella somma per un 15enne. Non trovi?

Piccolo problema, la mattina del 26 luglio 2019 il suo account Instagram è stato cancellato, senza possibilità di appello, con una decisione insindacabile da parte degli operatori della piattaforma social che non hanno nemmeno dovuto fornire motivazioni.

Da un giorno all’altro Rowan si è trovato con il lavoro di anni cancellato, ed avendo basato tutto il suo ecosistema su piattaforme di cui non aveva il minimo controllo, non ha potuto fare nulla per correre ai ripari.

Capisci bene perché sono anni che spingo i miei clienti e quelli che me lo chiedono ad adottare una piattaforma proprietaria, anziché appoggiarsi ad ecosistemi esterni.

Ne ho parlato anche qui:

Come un fotografo può usare Instagram per lavorare

Differenziare la tua comunicazione

Differenziare la tua comunicazione attraverso più canali è fondamentale per poterti garantire un minimo di sicurezza, così che in caso una delle piattaforme ti crei problemi ci saranno sempre le altre su cui poter contare.

Con piattaforme non intendo esclusivamente i social network, ma anche Google e canali di acquisizione e conversazione con i tuoi utenti che siano il più possibile etorogenei fra di loro.

Questo comporta sicuramente un più complesso livello di difficoltà, bisogna infatti produrre contenuti (non per forza esclusivi) per ogni piattaforma, aumentando quindi l’investimento in termini di tempo e di denaro, ma l’alternativa è quella di dare in mano la nostra intera capacità di raggiungere chi è interessato a noi ad un solo ed unico strumento, il ché, a mio avviso, non è mai saggio.

Quali canali proprietari utilizzare per comunicare

A parte i classici social network, è importante non sottovalutare i canali proprietari che ci permettono di acquisire e gestire i nostri utenti in completa autonomia, senza dover dipendere da una multinazionale esterna.

Possiamo definire decine di diversi canali di comunicazione ma ad oggi i più utilizzati rimangono i seguenti tre:

E-mail Marketing

Uno dei canali più utilizzati ed al contempo più sottovalutati. L’e-mail marketing, se fatto bene, rappresenta una delle strategie più potenti di comunicazione e conversione dell’utente.

Scordati buoni sconto, messaggi promozionali ed auguri per le feste, non siamo negli anni 90. Utilizzare l’e-mail vuol dire realizzare veri e propri piani editoriali in supporto al tuo business, che danno valore ai tuoi utenti ed ai tuoi funnel di Automation Marketing.

Non è un canale semplice da utilizzare, ma può dare grandi soddisfazioni e consente di impratichirsi un poco alla volta, partendo quindi da conoscenze base.

Il servizio che consiglio è senza dubbio Active Campaign, che puoi acquistare direttamente dal rivenditore italiano Active Powered.

Messaging Marketing

Riuscire a contattare direttamente gli utenti sulla loro piattaforma di messaggistica preferita è un grande vantaggio e ci permette di ottenere immediatamente la loro attenzione, ad oggi possiamo utilizzare Facebook Messanger e Telegram per fare questo lavoro, in futuro forse potremo ampliare questa possibilità anche a WhatsApp che non è particolarmente contenta di aprire la propria tecnologia a possibili spammer e di conseguenza ne limita l’utilizzo.

Il mio consiglio è di integrare questa metodologia di comunicazione dopo aver preso dimestichezza col canale di mail marketing, ma ovviamente dipende dal pubblico al quale ti vuoi rivolgere.

SMS Marketing

L’utilizzo degli SMS è diventato molto potente, soprattutto da quando si utilizzano veramente poco per via di piattaforme più evolute come WhatsApp e Telegram. Hanno un ottimo tasso di apertura ma sono adatte prevalentemente per inviare avvisi più che per comunicare, questo per l’alto costo e la bassa possibilità di personalizzazione.

Rimane comunque un interessante canale da prendere in considerazione.

Banner apertura community FotoHero

Sono aperte le iscrizioni alla LISTA DI ATTESA per FotoHero, la prima community dedicata esclusivamente a fotografi PROFESSIONISTI.

Un luogo dove NON IMPARI A FOTOGRAFARE, ma ad ottenere più clienti, creare il tuo personal brand e migliorare il tuo posizionamento online.

Stai per assistere al lancio di qualcosa di mai visto! Vuoi scoprire di cosa si tratta?

Lascia qua i tuoi contatti ed appena lanceremo sarai il primo a saperlo!

Pensa, programma, agisci

Spero questo articolo possa averti fornito interessanti spunti di riflessione, non pretende certo di renderti un professionista della comunicazione online ma ha lo scopo di farti capire che, per quanto un canale possa essere interessante dal punto di vista strategico, non possa essere il tuo unico metodo per comunicare con il tuo pubblico.

Una buona abitudine è pensare una strategia efficace di comunicazione, non ti servono grandi tools, basta carta e penna per poterla metter bianco su nero, in secondo luogo devi programmare dove, quando e cosa pubblicare, così da avere una comunicazione continuativa, sensata ed omogenea. Per ultimo bisogna agire, fare è la parola magica che aprirà le porte per il successo online, è inutile studiare strategie complesse se poi non si mettono in pratica nemmeno quelle più semplici.

Se hai consigli od opinioni in merito non esitare a lasciare un commento, sarà ben felice di leggere anche la tua opinione.

Ti auguro un buon business.

Roberto

Banner apertura community FotoHero

Sono aperte le iscrizioni alla LISTA DI ATTESA per FotoHero, la prima community dedicata esclusivamente a fotografi PROFESSIONISTI.

Un luogo dove NON IMPARI A FOTOGRAFARE, ma ad ottenere più clienti, creare il tuo personal brand e migliorare il tuo posizionamento online.

Stai per assistere al lancio di qualcosa di mai visto! Vuoi scoprire di cosa si tratta?

Lascia qua i tuoi contatti ed appena lanceremo sarai il primo a saperlo!

Ti piace questo articolo?

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
Linkdin
Condividi su pinterest
Pinterest
Roberto

Roberto

Creatore di FotoImprenditore e del blog robertotarzia.com. Nato fotografo, cresciuto informatico, inizio a pensare che morirò sul web?! Aiuto fotografi e professionisti dell'immagine a sviluppare il loro business online.